Promuovere la crescita delle competenze dei giovani nel digitale

​È stato siglato oggi, a Roma, il protocollo d’intesa tra il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e il gruppo Engineering, leader in Italia nel settore software e servizi IT. L’obiettivo è attivare – per 100 giovani iscritti al programma Garanzia Giovani – un percorso di tirocinio formativo extracurriculare, della durata di sei mesi, anche in “mobilità geografica”, finalizzato all’assunzione con contratto di apprendistato professionalizzante.

“Voglio ringraziare Engineering – ha dichiarato il Ministro Poletti – per la sua capacità di creare sviluppo e lavoro, puntando sulla qualità e l’innovazione. Dopo le oltre mille assunzioni a tempo indeterminato effettuate nel 2015, grazie agli incentivi e al Jobs Act, con l’accordo firmato oggi il gruppo offre un’opportunità di formazione qualificata e di occupazione a 100 giovani iscritti a Garanzia Giovani. È un altro esempio di come la collaborazione tra le Istituzioni e le imprese, che caratterizza la ‘fase due’ del programma, produce buoni risultati”.

Il Ministero svolgerà una pre-selezione su circa 300/400 giovani – tra gli iscritti al programma che non hanno ancora usufruito di una misura di politica attiva – sulla base di una verifica del possesso dei requisiti per la partecipazione all’attività progettuale.

I giovani individuati dal Ministero saranno indirizzati presso le principali sedi della società – Roma, Milano, Firenze, Bologna, Napoli, Torino, Padova e Venezia – nelle quali sarà effettuata la selezione dei giovani da avviare al tirocinio.

Vai al video dell’evento.

Commenta

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.